Mercatini di Natale in Lussemburgo











Sono due le anime del Granducato del Lussemburgo, destinazione dalle dimensioni lillipuziane: quella antica e quella moderna. Castelli medievali e valli virate al verde più intenso – come quella della Mosella – convivono con la modernità e l’efficienza della nazione, snodo finanziario di primaria importanza. Un viaggio in questo Paese non può prescindere dalla settantina di manieri disseminati ovunque, fra i quali il più famoso è quello di Vianden, dall’architettura militare romanico-gotica e risalente al IX secolo. Per una panoramica completa delle fortezze del Lussemburgo, se il tempo a disposizione è tiranno, si può visitare il castello di Clervaux, all’interno del quale sono esposte miniature di tutti gli altri manieri lussemburghesi. Ancora arte a Ecternach, località che rivela un centro storico quattrocentesco e, nella cripta della basilica, la tomba di Willibrord, il santo fondatore. E a proposito di sacro – in binomio con il profano – sono decisamente caratteristici i Mercatini di Natale e le manifestazioni che animano la capitale lussemburghese in occasione dell’Avvento.







 

La capitale del Granducato, Città di Lussemburgo, è acciambellata su un promontorio: una città dinamica e con un ricco programma culturale. Da vedere è il Palazzo del Granduca - con la facciata istoriata da... continua a leggere >>