Mercatini di Natale in Portogallo











È all’estremo lembo dell’Europa occidentale, il Portogallo, e lungo la sua costa atlantica numerose città sono state in passato il punto di partenza dei navigatori portoghesi, svolgendo un ruolo di primo piano in tale impresa. E i viaggi in mare verso l’Oriente e il Brasile, a partire dal XV secolo, hanno portato un’epoca di ricchezza e di esuberanza architettonica fino a quel momento sconosciute nell’arte portoghese. Come riferimento di quel periodo sono da visitare il Convento de Cristo a Tomar, il Mosteiro dos Jerónimos e la Torre de Belém a Lisbona. In Algarve è imperdibile Lagos, dove visse il mentore di tutte le scoperte, l’Infante D. Henrique. E per conoscere la storia dei navigatori i viaggiatori devono recarsi a Belmonte - che diede i natali a Pedro Álvares Cabral - o a Sines, dove vide la luce Vasco da Gama, entrambi grandi protagonisti delle spedizioni portoghesi. Una nazione affascinante da scoprire in ogni stagione dell’anno, il Portogallo, soprattutto in occasione del Natale, quando tutto il Paese è costellato da straordinari Mercatini di Natale, a iniziare da quello della capitale, Lisbona.







 

È la città più luminosa e occidentale d’Europa e si srotola su sette colline che guardano il Mar de Palha, la grande baia che l’estuario del Tago disegna prima di tuffarsi nell’Atlantico. I quartieri antichi di Lisbona... continua a leggere >>