dal 17 nov 2017 al 7 gen 2018

all'interno del testo trovi tutte le singole date e gli orari di apertura
 

Arco (TN) - Piazza 3 Novembre 


 

Sotto le vestigia dell'antico castello, ritorna l'atteso appuntamento con i Mercatini di Natale di Arco. Il centro storico dell'asburgica cittadina apre le porte alle quasi 40 casette in legno, ricche di souvenir e idee regalo d'impronta artigianale, come le calde pantofole in stile tirolese, guanti e cappelli in lana o simpatiche decorazioni per il vostro Albero di Natale.
Inoltre si può appagare il palato con i numerosi prodotti tipici della regione come salumi e formaggi, caldarroste, strauben e vin brûlé, da gustare sotto lo scenario illuminato degli antichi palazzi e delle chiese. I visitatori più piccini (e non solo) possono scoprire le vie della cittadina a bordo dell'amatissimo trenino, fare una visita alla fattoria degli animali, o un giretto sui pony e sugli asinelli presenti per tutta la durata della manifestazione.
La festa si accende con il meraviglioso spettacolo pirotecnico che illumina il cielo di Arco e che culmina col suggestivo "castello in fiamme", promemoria del bombardamento francese avvenuto nel'700; in questa occasione le bancarelle resteranno aperte fino a tardi. 
Il famoso Parco Arciducale si trasforma per il periodo di Natale nel Parco degli Gnomi. Nel verde dell’Arboreto si potranno infatti incontrare gli gnomi del Natale, sotto forma di caratteristiche installazioni e sarà allestito un punto ristoro per i visitatori. 
Da visitare il borgo medievale di Stranfora, che per tutto il periodo si popolerà di numerosi presepi e a cui farà eco, nel vicino borgo di Bolognano un'esposizione di oltre 50 presepi collocati nei vicoli e nelle corti del paese.
La città di Arco dedica un omaggio speciale a questi suoi noti concittadini: il grande pittore Giovanni Segantini (1858 - 1899) e il pioniere dell’aeronautica italiana Gianni Caproni (1886 – 1957).
Il percorso segantiniano prevede gigantografie delle opere dell’artista collocate nel centro storico, terminando all’ingresso del museo Segantini all’interno di Palazzo Panni. L’omaggio a Caproni propone un’installazione che racconta la storia di una delle persone che ha contribuito maggiormente allo sviluppo dell’aviazione italiana.

 

Date e orari di apertura:


dal 17 novembre 2017 al 7 gennaio 2018 

nei giorni: ogni venerdì, sabato e domenica: dalle ore 10.00 alle ore 19.00 (sabato fino alle ore 20.00)

inoltre: 4, 5, 7, 20, 21, 26, 27, 28 dicembre 2017 e 1, 2, 4 gennaio 2018


25 dicembre: chiuso

 

Eventi 2017


Programma completo: CLICCA QUI

 

 

Come arrivare:


in auto:

prendere l'Autostrada A22 del Brennero - Modena: imboccare l'uscita casello Rovereto Sud (lago di Garda nord), quindi proseguire sulla strada statale SS240 in direzione Mori - Riva del Garda - Arco.


Da Sud-Est del lago, proseguire lungo la gardesana orientale SS249 (Peschiera - Garda - Malcesine - Torbole - Riva del Garda - Arco).

Da Sud-Ovest del lago, proseguire lungo la gardesana occidentale SS45bis (Brescia - Salò - Limone - Riva del Garda - Arco).


in treno: 

Arco è raggiungibile con la linea Verona - Brennero: scendere alla stazione di Rovereto. Qui è possibile prendere l'autobus per Arco. Fermata fronte stazione.


in aereo:

gli aereoporti più vicini sono: Verona, Brescia e Orio al Serio (Bergamo).


info utili per i camperisti: 

area sosta in via Paolina Caproni Maini: a 100 metri dal centro storico di Arco, ampio e su asfalto è a pagamento dalle 8 alle 24. 

 


Per informazioni:

Tutto sul Mercatino di Natale ad Arco: CLICCA QUI


Tutte le strutture ricettive: CLICCA QUI