Mercatini di Natale in Ucraina











Sono numerose, le direttrici del turismo in Ucraina. Culturali, artistiche, sportive, ecologiche e rurali, per esempio. In Ucraina la natura parla ancora a gran voce e nel più vasto paese europeo dopo la Russia le suggestioni paesaggistiche hanno il volto delle immense steppe e dei pascoli, dove in primavera esplodono i colori dei papaveri, dei girasole e della senape. Splendida è la Crimea, costituita da almeno una trentina di golfi e di baie, con caratteri assimilabili ai fiordi scandinavi ma il materiale che ne scolpisce la roccia non è il granito, bensì la roccia delle conchiglie, il calcare e la marna. In Crimea spicca, oltre alla città di Sebastopoli, il palazzo dei Khan di Crimea, che si distende su una superficie di quattro ettari, sotto l’egida dell’Unesco, il cui disegno originale si ispira al modello persiano. L’elemento più antico è il portale di Aleviz, del 1503, opera dell’architetto Aloisio Lamberti da Montagnana. Dai capolavori dell’arte a quelli della fede: vicino a Kiev, la capitale, sorge il complesso monastico delle Grotte, in passato celeberrimo centro religioso e culturale ortodosso. Un monastero che conserva intatta tutta la sua suggestione mistica, ideale per chi voglia percepire lo specifico della spiritualità ucraina, in bilico tra la religiosità bizantina e l’intimità del sentimento popolare. A Odessa, città posta su un ripiano disposto ad anfiteatro sul mar Nero si possono apprezzare palazzi rinascimentali e neoclassici edificati da architetti francesi, italiani, greci e austriaci per la borghesia cosmopolita che vi prosperò nell’Ottocento. Il centro storico è intatto, così come la celebre scalinata immortalata nel film “La corazzata Potëmkin”, diretto da Sergej M. Ejzenštejn. Siti storici e culturali sono concentrati a Odessa, Kiev, Lviv e Chernihiv e fra le attrattive dell’Ucraina, oltre a fortezze medievali, palazzi reali, musei e città storiche vi sono riserve naturali, spiagge sul mar Nero e una pluralità di centri termali. Da accostare, magari, a una visita ai Mercatini di Natale, per un tuffo nelle tipicità ucraine.







 

La capitale dell’Ucraina è uno dei più importanti siti culturali d’Europa anche se, purtroppo, la Kiev medievale con le sue quattrocento chiese è stata frantumata dalla storia... continua a leggere >>